Adotta un ulivo

Puoi adottare un ulivo secolare a nome tuo o a nome di una persona cara e dargli un nome a tua scelta......leggi

Gli ulivi secolari

Gli ulivi secolari sono un ponte tra passato e futuro. Portano nelle loro forme il segno del tempo......leggi

Garanzia per il futuro
Una pianta millenaria, ancora produttiva, che ha attraversato tanti cambiamenti climatici, non è forse una sorta di assicurazione per il futuro?......leggi

Il progetto "Adotta un ulivo secolare"

ulivo_masseria_il_frantoio

Un legame di amicizia
 

Il progetto "I nostri ulivi cercano amici - Adotta un ulivo secolare -"  nasce per favorire un legame di amicizia tra noi, voi, la natura, la terra e questi alberi unici al mondo. Da secoli, anno dopo anno, continuano a produrre l'olio d'oliva, uno degli alimenti più sani e salutari, ingrediente principe della cucina mediterranea.

La terra produce ma non è una fabbrica e le regole del mercato sono quelle che sono. Così, per guardare al futuro con più ottimismo, abbiamo pensato di creare un legame diretto tra noi che coltiviamo, curiamo questi alberi e ne ricaviamo un buonissimo olio extravergine biologico certificato e voi che lo gusterete.
 
E questo legame desideriamo crearlo con il sistema dell'"Adozione". Il vostro ulivo, a cui darete il nome e che vedrete in questo sito e in una foto, sarà uno degli alberi secolari da cui sarà ricavato il buonissimo e salutare olio biologico che vi arriverà a casa.

 

I vantaggi per noi e per voi


L'Adozione, per i residenti in Italia e negli altri paesi europei, costa 300 Euro. In pratica il costo dei 30 litri d'olio extravergine d'oliva ricavato dai nostri ulivi, comprese le spese di spedizione per qualunque località italiana. In questa cifra è compresa la possibilità di poter dare il nome che desiderate ad un ulivo secolare, una stampa fotografica del vostro albero e un bonus per Legambiente destinato ad iniziative per la costituzione del Parco degli ulivi secolari.

L'Adozione vi farà diventare Amici del Frantoio e quindi avrete sempre i prezzi migliori per ulteriori acquisti dei nostri prodotti e sconti sulle tariffe di soggiorno qualora desideraste fermarvi qui da noi in Puglia e passare qualche giorno di vacanza in Masseria.

La vostra adesione a questo progetto sarà un bene per noi perché avremo amici che, acquistando il nostro buonissimo olio e aderendo alla nostra iniziativa, ci sosterranno nella meravigliosa avventura di avere cura e coltivare questi monumenti viventi e conservare così, anche per le generazioni future, il paesaggio unico di queste campagne. Sarà un bene per voi perché, oltre al valore etico di questa adozione, avrete direttamente a casa vostra, saltando tutte le intermediazioni, grossisti, supermercati, negozi, e quindi a costi ridotti, un prodotto biologico, sano, buono, ricavato solo dagli alberi antichi di Masseria Il Frantoio.

Non ci basta più limitarci a vendere l'olio che produciamo. Desideriamo creare una rete di amici di questi alberi, veri e propri Veterani. Noi siamo e vogliamo continuare ad essere i custodi di questo patrimonio di bellezza e di vita.


 

I precedenti di questa iniziativa
 

Nel 2005 Legambiente lanciò l’iniziativa “Adotta l’olivo secolare”, anche attraverso la commercializzazione di un olio extravergine DOP realizzato esclusivamente dalle piante secolari presenti in quest’area fra Brindisi e Bari. 
Parte del ricavato delle vendite, che si conclusero con un bilancio più che positivo, fu utilizzato per finanziare interventi utili per promuovere la realizzazione del Parco degli Ulivi.

Ricordiamo che già nel marzo 2003 si costituì l’Associazione Parco Agrario degli Ulivi ad opera di un gruppo di appassionati e associazioni che già in precedenza si erano riuniti in comitato spontaneo per la salvaguardia e la valorizzazione degli uliveti secolari. Alcuni Comuni, come San Vito dei Normanni, Monopoli e Ostuni, si dotarono di regolamenti per contrastare e impedire lo sradicamento selvaggio degli olivi secolari, avviando quindi un percorso di tutela di questo patrimonio unico al mondo.

 

E ora? Progetti con il WWF e Legambiente
 
 

Oggi con il Parco che sembra essere ad un passo dalla sua costituzione operativa, Masseria Il Frantoio è orgogliosa di essere, ancora una volta, a fianco e insieme alle associazioni ambientaliste, agli agricoltori più consapevoli, agli studiosi e ai tantissimi cittadini impegnati per la sua fondazione. E desideriamo essere sempre in prima fila nella difesa degli ulivi secolari e del magnifico paesaggio agrario delle campagne intorno Ostuni.
 
E' per questo che siamo molto orgogliosi che il progetto "I Giganti del Mediterraneo" che abbiamo sviluppato e a cui abbiamo aderito insieme ad altre masserie storiche, l'Istituto Agrario «E. Pantanelli» di Ostuni e i giovani della coop Terre di Puglia Libera Terra, abbia vinto il premio Panda d'Oro 2010 di WWF Italia, il diploma per la conservazione della biodiversità. Noi di Masseria Il Frantoio pensiamo infatti che ora l’iniziativa sui temi della salvaguardia del paesaggio, degli scenari naturali, della cultura legata alla coltivazione e all’estrazione e all’uso dell’olio d’oliva, debba vedere protagonisti non solo le associazioni ma anche i privati, gli operatori turistici, le aziende agricole come la nostra.

Noi risiediamo nel cuore del Parco e, con la campagna “Adotta un Ulivo secolare”, aderiamo allo spirito del  progetto "I Giganti del Mediterraneo" premiato dal WWF e a quell’iniziativa di Legambiente a cui ci siamo ispirati.  Il nostro obiettivo è infatti promuovere la conoscenza del territorio e dell’olio degli ulivi secolari tra gli ospiti italiani e stranieri del nostro agriturismo e, tramite questa iniziativa nel web, a livello globale.